Decolla la tecnologia a 80 GHz con Vega

14 novembre 2019
Vegapuls

La misura di livello e di pressione è presente in tutti i settori aziendali; la tecnologia ha reso oggi possibile applicazioni che prima non lo erano

 

Grazie all’innovazione, i sensori VEGA trovano oggi applicazione sia nei settori con alti standard qualitativi e igienici, come il chimico, farmaceutico o l’alimentare, o in quelli in cui il rischio d’esplosione è costante e la sicurezza è primaria anche nella scelta della strumentazione utilizzata. E’ per questo che nel corso del 2019 VEGA è stata impegnata in tutta Italia con eventi e fiere per far scoprire i suoi prodotti per la misura di livello.

 

Tra questi, gli strumenti di misura radar universale a 80 GHz:

VEGAPULS 64 – Un sensore radar per la misura di livello continua su liquidi. I piccoli attacchi di processo sono particolarmente vantaggiosi nell’impiego in serbatoi piccoli o in spazi angusti. L’eccellente focalizzazione del segnale consente l’impiego in serbatoi con molte installazioni interne quali ad esempio agitatori e serpentine di riscaldamento.

I benefici che questo strumento apporta:

  • Risultati di misura precisi indipendentemente dalle condizioni di processo
  • Elevata disponibilità dell’impianto, in quanto senza usura nè manutenzione
  • Funzionamento senza manutenzione grazie al metodo di misura senza contatto

VEGAPULS 69 – Un sensore per la misura continua su solidi in pezzatura in diverse condizioni di processo. E’ ideale per la misura di livello su sili molto alti, in grandi bunker e serbatoi segmentati. L’eccellente focalizzazione del segnale garantisce semplice messa in servizio e misura affidabile. Il VEGAPULS 69 può essere equipaggiato con un’antenna di resina incapsulata oppure un’antenna a lente integrata in una flangia metallica. Questo consente grande flessibilità di adattamento ai diversi campi d’impiego.

I benefici che questo strumento apporta:

  • Elevata disponibilità dell’impianto, in quanto senza usura nè manutenzione
  • Funzionamento senza manutenzione grazie al metodo di misura senza contatto
  • Misura affidabile indipendente da vapore, polvere e rumore

 

Importante innovazione è anche la trasmissione wireless dei dati via Bluetooth, che consente la calibrazione confortevole dei sensori con smartphone e tablet.

Particolarmente vantaggiosa è la piena retro compatibilità del PLICSCOM, che può essere installato in modo semplice e rapido in qualsiasi sensore plics®. La calibrazione wireless è quindi subito disponibile, anche nei sensori già installati. Questo vale per circa 70 diversi strumenti di misura di livello e pressione, moltiplicati per le numerose esecuzioni di custodia, flangia e unità elettronica di VEGA.

 

Per maggiori informazioni consultare il sito 

 

Fonte: Vega Italia

ARTICOLI CORRELATI

ChemRecEurope

ChemRecEurope: seconda conferenza sul riciclo chimico

ChemRecEurope (Chemical Recycling Europe) ha fissato le date della seconda edizione, in programma a Bruxelles il 26 e 27 maggio...

FPS

FPS partecipa a Open Factory: le industrie aprono al pubblico

Il 24 novembre FPS apre le porte della sede di Fiorenzuola d'Arda: percorsi guidati per scoprire gli impianti di micronizzazione

Pin It on Pinterest

Share This