Ecomondo e Key Energy si preparano a modificare il paradigma dell’economia reale

15 Ottobre 2021
Ecomondo e Key Energy si preparano a modificare il paradigma dell’economia reale

Ecomondo 2021 raccoglie innovazioni ed istituzioni attorno ai temi della circular economy, tra cui le rinnovabili e le frontiere della mobilità sostenibile a Key Energy


Dal 26 al 29 ottobre prossimi alla fiera Ecomondo di Rimini si prevede un dispiegamento completo delle filiere della Green Economy, con novità tecnologiche di settore e un calendario di convegni dedicato alle opportunità che il PNRR e il Green Deal europeo aprono per imprese e amministrazioni pubbliche in Italia.

 

L’evento ospita anche la 10ª edizione degli Stati Generali della Green Economy, appuntamento annuale promosso dalle 68 organizzazioni di imprese riunite nel Consiglio Nazionale della Green Economy e realizzato in collaborazione con il Ministero della Transizione Ecologica e Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Qui verrà presentata una ricerca inedita con focus su digitalizzazione in Italia, compresi i costi della mancata transizione ecologica, i costi e i benefici di questa trasformazione storica per le imprese e un focus sulla bioeconomia rigenerativa nel settore dell’agroalimentare italiano.

Sempre sul fronte della convegnistica, Ecomondo sarà caratterizzato da una forte presenza della Commissione Europea, che porterà in fiera la doppia strategia sul tema decarbonizzazione: riduzione dei gas climalteranti e rafforzamento della biodiversità attraverso la rigenerazione del suolo, delle foreste e dei mari che insieme contribuiscono ad assimilare più CO2, garantiscono la produzione di cibo e proteggono da future pandemie. Lo sguardo, dagli ‘eventi faro’ ai casi di studio, punterà all’intero bacino euro-mediterraneo. Attenzione anche alla formazione: ai casi di studio e agli aggiornamenti su normative europee e nazionali, si metterà a fattore comune pubblica amministrazione e impresa. Tutti i convegni saranno visibili in streaming e on demand dal 2 novembre.

La mostra torna in presenza con mille espositori di soluzioni ed eccellenze di imprese italiane ed europee, in particolare dal Nord Europa. La prima novità di questa edizione è un’area esterna, che accompagna verso l’area coperta del salone biennale SAL.VE, dedicato ai mezzi della raccolta e trasporto rifiuti. Ecomondo compie poi un viaggio nella sanificazione degli ambienti, tema oggi imprescindibile. Novità anche per i sistemi di efficientamento idrico e il rischio idrogeologico. Nel cuore della manifestazione troviamo la bioeconomia circolare e le start-up che in fiera trovano uno spazio per esporre e, insieme, entrare nella filiera tecnologica dell’economia circolare e delle rinnovabili grazie alla collaborazione di ICE Agenzia. Alle nuove imprese che presenteranno le soluzioni più innovative per mitigare i cambiamenti climatici, andrà il premio Climate For Kick’, in collaborazione con Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. L’edizione 2021 avrà un marcato aspetto internazionale, grazie alla rete di collaborazioni che mette insieme le competenze di circa 80 associazioni internazionali d’impresa, della società civile e della ricerca.

Al debutto il progetto ‘Africa Green Growth’ volto a favorire le relazioni commerciali tra imprese italiane e i Paesi proiettati verso un modello di sviluppo sostenibile in quel continente attraverso le tecnologie verdi. L’iniziativa è in collaborazione con la Fondazione RES4MED, il board scientifico di Key Energy, IRENA International Renewable Energy Agency e con il supporto di ICE Agenzia. Con 220 buyer esteri provenienti dalle regioni dell’Africa della sponda mediterranea e subsahariana, dai Balcani, l’Est Europa e Russia, e dagli Emirati Arabi Uniti, Ecomondo e Key Energy, per favorire i buyer dei mercati più lontani, avranno una estensione digitale che si apre il 18 ottobre e durerà sino al 5 novembre.


Key Energy

In contemporanea, a Key Energy l’attenzione sarà sul solare, tecnologia che in Italia ha potenzialità di sviluppo più rapida, e poi l’eolico, soprattutto con le tecnologie off-shore, l’efficientamento energetico e la città sostenibile e la mobilità elettrica. Verranno svelati i risultati di uno studio inedito commissionato all’Energy Strategy Group del Politecnico di Milano uno studio inedito per valutare l’impatto del PNRR nei settori delle rinnovabili: un messaggio di attenzione alle imprese che chiedono certezze di medio-lungo periodo per gli investimenti e, soprattutto, velocità nelle autorizzazioni per gli impianti. Necessità condivisa anche nel settore dell’edilizia, che è presidiato in Key Energy nell’area dedicata all’efficientamento energetico. Novità di questa edizione è l’ampia area espositiva dedicata alla E-mobility, cui si aggiunge uno studio curato da Motus-E e Vaielettrico con l’Università di Ferrara che darà un quadro organico dello stato dell’arte della mobilità elettrica e sostenibile in Italia. In uno scenario di crescita del settore in Italia, che punta al 70 per cento di produzione energetica da rinnovabili entro il 2030, al ritmo di otto volte la potenza installata sino a oggi, e con il fattore costi delle tecnologie in discesa, Key Energy darà spazio anche all’eolico e all’idrogeno e all’espansione di mercato della mobilità elettrica in Italia. Torna la leva del PNRR sul capitolo comunità energetiche, con circa 2 mld di risorse per i comuni sotto i 5mila abitanti.

 

 

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Il Made in Italy senza agrofarmaci

Il Made in Italy senza agrofarmaci

Quali sarebbero le conseguenze, produttive ed economiche, della completa eliminazione degli agrofarmaci? Le stima uno studio promosso da Agrofarma.

Nuove pompe orizzontali per alta pressione ad elevati rendimenti idraulici

Nuove pompe orizzontali per alta pressione ad elevati rendimenti idraulici

Le pompe per altissima pressione PM di Caprari si arricchiscono di nuovi modelli della grandezza idraulica 65.

L’elmetto leggerissimo pronto a tutte le missioni

L’elmetto leggerissimo pronto a tutte le missioni

L'elmetto Dräger HPS Safeguard Design coniuga protezione efficace ed un comfort sempre perfetto in condizioni estreme. 

Share This