Eni rilancia la chimica verde di Versalis

5 Settembre 2016

L’impianto di Porto Marghera non sarà ceduto, né chiuso, ma sarà oggetto di nuovi investimenti, stimati intorno al miliardo di euro

 

Come sottolineato anche dal segretario nazionale dei chimici della Uiltec, Paolo Pirani, nel suo intervento in occasione del coordinamento nazionale dei delegati di Versalis, le ultime notizie sulla società attiva nella chimica verde del gruppo Eni portano a un cauto ottimismo. L’impianto di Porto Marghera, specializzato nel cracking della virginafta per la produzione di etilene, non sarà ceduto, né chiuso, ma sarà oggetto di nuovi investimenti, stimati intorno al miliardo di euro.

Sono state infatti chiuse le trattative iniziate prima dell’estate con il fondo americano SK Capital per la cessione del 70% delle quote della società controllata Versalis ed Eni ha confermato ufficialmente alle associazioni sindacali che rimetterà a bilancio gli investimenti inizialmente previsti per lo sviluppo delle produzioni green, già iniziate in Sardegna – in partnership con Novamont – e ancora in fase di progettazione per lo stabilimento di Porto Marghera.

Versalis è stata dunque riconsolidata nel gruppo, che ha dichiarato di non aver più intenzione di cedere; l’Amministratore Delegato di Eni Claudio Descalzi ha infatti recentemente dichiarato in un’intervista a “Il Sole 24 Ore”: “La mia decisione è quella di concentrarmi per fare una Versalis più forte e la società sta rispondendo molto bene”.

Inoltre, secondo quanto dichiarato da alcuni sindacalisti della Cisl, sembra che i vertici europei di Eni-Versalis abbiano confermato ancora una volta la ricapitalizzazione. Il progetto prevedrà l’attuazione di processi di Ricerca&Sviluppo e di innovazione per il rilancio della chimica in Italia, con l’immissione di nuove tecnologie rispettose dell’ambiente.

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Soluzione a LED decentralizzata per l'illuminazione di emergenza in aree pericolose

Soluzione a LED decentralizzata per l'illuminazione di emergenza in aree pericolose

Eaton aggiunge la ExLin NE+ con batteria integrata alla gamma di plafoniere antideflagranti a LED ExLin per aree a rischio...

ADIPEC 2022 Forum globale per la transizione energetica

ADIPEC 2022 Forum globale per la transizione energetica

ADIPEC 2022 presenta un programma per sostenere le economie globali e i sistemi energetici nella sfida per bilanciare accessibilità energetica, convenienza...

webinar

Webinar B2Better su IoT e AI: l’automazione in laboratori e industrie

Il B2Better di martedì 4 ottobre 2022 vedrà la partecipazione del Dott. Gianluigi Ferrari, Professore Associato di Telecomunicazioni presso l’Università...

Share This