Grande successo per l’anteprima digitale del Salone Europeo sulla Blue Economy

24 Novembre 2020
Blue Economy

Un debutto felice per SEALOGY® Digital Preview, l’evento digitale internazionale, interamente dedicato al mare e alle sue risorse che per quattro giornate ha coinvolto sul web un nutrito pubblico di esperti, operatori e addetti ai diversi settori che compongono la Blue Economy: pesca e acquacoltura, turismo costiero e marittimo, biotecnologie marine ed energie rinnovabili marine.

25 appuntamenti digitali, 150 speakers, 26 paesi partecipanti, 44 ore live e 5200 collegati al nostro sito, questi sono i numeri finali di  SEALOGY® Digital Preview che ha visto la partecipazione, nel panel dei relatori, di rappresentanti istituzionali della Commissione Europea, dei Ministeri Italiani e delle Organizzazioni professionali nazionali ed europee, tecnici, esperti, ricercatori e stakeholders, tutti desiderosi di fornire i loro contributi su tematiche rilevanti e di attualità della Blue Economy, in particolare in questo periodo di emergenza pandemica mondiale. 

Con il placet della Commissione Europea, di cui SEALOGY® Digital Preview è partner nell’ambito della “VET WEEK”, la settimana europea della formazione e delle competenze professionali 2020, un ricco e articolato programma ha tenuto alto l’interesse nel lungo week end di appuntamenti digitali.

Tre i settori di attività che hanno animato il web: i BLUE WEBINARS e SEA WORKSHOPS con speakers internazionali, esperti settoriali ed esponenti istituzionali, i B2BLUE & CLUSTER ACT, ovvero incontri B2B che hanno messo in contatto diverse realtà imprenditoriali, investitori e ricercatori al fine di sviluppare opportunità di business nell’ambito dell’economia blu, ed infine i BLUE SHOWS, ROAD SHOWS e BLUE DIGITAL TALKS, le sezioni e i salotti virtuali interamente dedicati all’intrattenimento e all’animazione per tutti gli appassionati del mare.

Tra i tanti argomenti affrontanti, particolare attenzione è stata dedicata alla strategia europea “From Farm to Fork (dal produttore al consumatore) in cui la produzione ittica è pienamente coinvolta, all’ istruzione e alla formazione nella BE, ai finanziamenti europei destinati agli investimenti nella Blue Economy, comprendendo il fondo “Next Generation EU per il recupero e la resilienza (Recovery Fund), il Programma Blue Invest ma anche le misure di sostegno e finanziamento privato. E ancora atelier di formazione dedicati alla gestione delle risorse idriche, alle tematiche di carattere ambientale per la lotta all’inquinamento marino ma anche allo sviluppo partecipativo delle zone costiere. 

Nelle giornate di BUSINESS TO BLUE, meeting virtuali B2B nati dalla collaborazione con ART-ER ed Enterprise European Network, più di 80 partecipanti da 19 paesi diversi hanno preso parte alle sessioni di matchmaking con più di 129 incontri bilaterali.

Nella pagina del sito dedicata ai BLUE SHOWS, la sezione di attività di intrattenimento ed educative rivolta al pubblico, 40 contributi video presentano diverse tematiche dell’universo blu: “Salviamo il mare”, “Ecoturismo-Turismo eno-gastronomico ittico”, “Il mondo della produzione”, “La filiera ittica”, “I mestieri del mare”.

Molto soddisfatto Andrea Moretti, Presidente di Ferrara Fiere Congressi, che sottolinea come questa anteprima digitale di SEALOGY sia “frutto di un lungo lavoro che ha permesso di posizionare il Salone della Blue Economy nel panorama internazionale e divenire la piattaforma di lancio delle innovazioni nella BE”. 

“In questi mesi –  prosegue – abbiamo costruito un ricco evento digitale che ha riscosso un grande interesse non solo tra gli addetti ai lavori e tra gli stakeholders dei diversi settori che compongono la Blue Economy ma anche tra il pubblico in generale e tra i tantissimi giovani che vedono SEALOGY come un grande contenitore di informazioni e di opportunità”.  

“Di particolare prestigio – continua Moretti – la conferenza inaugurale di giovedì con l’autorevole partecipazione di rappresentanti delle Istituzioni Europee e Italiane.  Vorrei esprimere un personale ringraziamento alla Ministra per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Teresa Bellanova, al Sottosegretario di Stato Giuseppe L’Abbate che, assieme all’Onorevole Maria Chiara Gadda, ha partecipato anche al Blue Webinar “La strategia europea From FARM to FORK nel contesto della Blue Economy”. Un caloroso grazie alla Commissione Europea per il grande sostegno e la preziosa collaborazione, in primo luogo a Magdalena-Andreea Strachinescu-Olteanu, Capo Unità A1 DG MARE della Commissione Europea per le sue importanti parole durante la conferenza inaugurale ma anche ai diversi dirigenti e funzionari che hanno partecipato in qualità di speaker a vari webinar”.

In questi saluti finali non devono mancare i doverosi ringraziamento per l’importante supporto al Comune di Ferrara, al Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, al Ministero dell’Istruzione, Università e della Ricerca, e ancora alla Regione Emilia-Romagna e le Regioni Friuli-Venezia-Giulia, Marche, Puglia e Campania, ai FLAG, alle Organizzazioni professionali e della società civile europee e nazionali per la partecipazione di Europêche, l’Alleanza delle Cooperative Italiane, l’Associazione Mediterranea Acquacoltori, al Consiglio Internazionale MSC per lo sviluppo sostenibile della pesca, a UNIDO, l’Agenzia Specializzata delle Nazioni Unite, al Forum Youth4Ocean, alle università ed enti di ricerca presenti (CNR, Università di Bologna, Siena, Ferrara, Trieste, Udine, Ancora, Camerino, Istituti di Oceanografia e Pesca di Trieste e Spalato), agli Istituti Nautici e Professionali che hanno partecipato.

Infine, ci teniamo a ringraziare – aggiunge Alessandra Atti, Project Manager SEALOGY® – tutti gli ospiti che hanno animato i salotti virtuali dei pomeriggi di sabato e domenica dove gli ospiti erano invitati a chiacchierare ed esplorare il mare da vicino, navigando tra innovazioni, tradizioni e scoperte ma anche per raccontare le proprie esperienze ed approfondimenti riguardanti le sfide ambientali che i nostri mari ci impongono di affrontare. I Blue Digital Talk, condotti da Massimo Bellavista, Blue Economy Advisor e Coordinatore Scientifico di SEALOGY®, hanno avuto un parterre speciale di illustri ospiti del bel paese, tra i quali, il cantautore Lorenzo Baglioni e Mario Tozzi, conduttore della trasmissione TV Sapiens – un solo pianeta di Rai Tre.

SEALOGY® Digital Preview dà appuntamento a tutti al prossimo anno per l’edizione live di SEALOGY®, il Salone Europeo della Blue Economy.

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

biometano

Superate le 10 mila ore di attività per il primo impianto di biometano da scarti agricoli in Italia

Nutrire la terra e produrre energia in maniera sostenibile nel rispetto del pianeta è il mantra che sta...

bioraffinerie

Acqua: depuratori come 'bioraffinerie urbane' per recuperare risorse idriche e materiali

Trasformare gli impianti di depurazione in vere e proprie “bioraffinerie urbane”, in grado di estrarre dai liquami e...

risorsa idrica

Giornata Mondiale dell’Acqua, Chimici e Fisici impegnati nel monitoraggio della risorsa idrica

Oltre all'analisi dell'impatto ambientale sulle risorse idriche, il supporto di Chimici e Fisici si è rivelato...

Share This