La proposta “3 in 1” di COIM per i produttori di packaging flessibile

21 Maggio 2021
Coim

C.O.I.M. S.p.A., multinazionale italiana che produce specialità chimiche dal 1962, con l’ingresso nel mercato degli inchiostri liquidi associa il marchio Coiminks ai sistemi Novacote, offrendo ai produttori di packaging flessibile una soluzione “3 in 1”. La proposta di adesivi, coatings e inchiostri da un unico fornitore, rappresenta una peculiarità che fa di COIM uno degli attori più completi nel panorama mondiale di questo settore.

I nostri clienti hanno ora l’opportunità di confrontarsi con un unico fornitore per tutti e tre i componenti ad alto contenuto tecnico necessari per la realizzazione di imballaggi flessibili, con notevoli benefici in termini prestazionali, di sicurezza e di rapidità nella messa a punto del prodotto” spiega Alessandro Passerini, General Manager EMEA di COIM.

Avere un fornitore unico garantisce la compatibilità di adesivi, inchiostri e coatings, testata e certificata da COIM. Questa unicità ci permette di rafforzare ulteriormente la nostra posizione nel settore del flexible packaging per food, pharma e cosmetici, che rappresenta oltre il 25% del fatturato del Gruppo COIM. I nostri sistemi vengono prodotti in Italia, Stati Uniti, Singapore e Brasile, per assicurare vicinanza territoriale ai nostri clienti e un eccellente livello di servizio” conclude Alessandro Passerini.

 

“3 in 1” di COIM: garanzia di sicurezza e competitività

Il confezionamento di prodotti alimentari, farmaceutici e cosmetici è regolamentato da norme estremamente rigide a tutela del consumatore. Che si tratti di imballaggi per pasta, salviettine umidificate o blister farmaceutici, la conoscenza di COIM sulle performance di adesivi, inchiostri e coating – e sulle loro interazioni – è garanzia di un imballaggio efficiente e sicuro.

L’efficacia del packaging è inoltre correlata a fattori più strettamente commerciali: la corretta scelta delle materie prime – adesivi, coating e inchiostri – conferisce al packaging requisiti prestazionali in grado di aumentare la conservabilità del contenuto, generando notevoli vantaggi di marketing in termini di shelf life. Colore, qualità e durata dell’inchiostro utilizzato per realizzare il packaging influenzano, infine, il grado di appetibilità del prodotto a scaffale. 

La consolidata esperienza di COIM nel packaging flessibile e l’offerta “3 in 1” – che stiamo arricchendo con soluzioni compostabili – sono un fattore determinante per il successo di COIM e dei nostri clienti nei mercati internazionali” conclude Alessandro Passerini.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

LabVantage

Innovazione con i dati: sfruttare LIMS, AI e Analytics nel settore chimico

Utilizzare LIMS e SDMS per consolidare i dati in Data Lake, sfruttare l’intelligenza artificiale per migliorare le attività di laboratorio...

Brebender anton paar

La tecnologia Brabender fa ora parte delle soluzioni di Anton Paar

Scoprite una vasta gamma di strumenti Brabender, ora di produzione Anton Paar, essenziali per mantenere costante il livello qualitativo di...

farmaci etici accordo Fidia Sanofi

Fidia Farmaceutici sigla un accordo con Sanofi per l'acquisizione di un portafoglio di farmaci etici

Si tratta della terza operazione nei primi mesi del 2024, dopo l'acquisizione delle attività oftalmiche di Sanifarma e il recente...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60 Editrice Industriale è associata a:
Anes
Assolombarda

IndustryChemistry

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60

Se vuoi diventare nostro inserzionista, dai un’occhiata ai nostri servizi.
Scarica il mediakit per maggiori dettagli in merito.

La nostra certificazione CSST WebAuditing

Editrice Industriale è associata a: Anes  Assolombarda