La transizione green delle batterie parla Italiano

19 Settembre 2022
La transizione green delle batterie parla Italiano

NTE Process, PMI Gorgonzolese è l’unica società italiana qualificata per turnkey di impianti batterie SemiSolid che consente una produzione di batterie agli ioni di litio sostenibile.

 

É stato stipulato a Oslo l’accordo tra NTE Process, azienda di ingegneria di Gorgonzola (MI) con la norvegese FREYR Battery (NYSE: FREY) sviluppatore impianti di produzione di celle per batterie di nuova generazione. Oggetto principale è la fornitura di un sistema completo e integrato di essiccazione e movimentazione delle polveri per la Gigafactory di celle per batterie al litio prevista da FREYR in Norvegia, nota come Giga Arctic.

 

NTE Process è un’azienda specializzata nel material handling e nell’automazione industriale. Con le soluzioni automatizzate di NTE Process per l’essiccazione e la movimentazione delle polveri, FREYR punta a ottenere polveri ingegnerizzate per la realizzazione processo di produzione upstream delle batterie. NTE Process sta attualmente fornendo l’impianto chiavi in mano per Customer Qualification Plant (“CQP”) di FREYR a Mo i Rana, in Norvegia, e trasferirà le conoscenze acquisite al progetto Giga Arctic.

“Siamo ansiosi di supportare FREYR nel percorso verso la produzione di celle per batterie su larga scala e le loro ambizioni per Giga Arctic si adattano perfettamente alla nostra esperienza nella fornitura di soluzioni personalizzate e di alto contenuto tecnologico. La produzione di batterie sarà fondamentale per il nostro futuro energetico e noi cercheremo di essere co-sviluppatori attivi di soluzioni di batterie pulite con FREYR”, afferma Fabio Novelli, Presidente e CEO di NTE Process.

“I partner sono una parte fondamentale della nostra tabella di marcia, mentre lavoriamo per una maggiore velocità e scala nella produzione di batterie, e NTE Process svolge un ruolo fondamentale nel garantire un processo di produzione sicuro e senza interruzioni, afferma Jan Arve Haugan, Chief Operating Officer di FREYR. “É stato un partner importante per noi nello sviluppo del nostro CQP e riteniamo che NTE Process sia la soluzione giusta per le nostre Gigafactories, oltre a contribuire fortemente al nostro sviluppo tecnico”.

NTE Process è un fornitore pre-qualificato di 24M Technologies, Inc., il produttore della piattaforma di produzione 24M SemiSolid che consente una produzione di batterie agli ioni di litio a costi inferiori e più sostenibile.

“Le nostre future Gigafactories richiedono soluzioni progettate da esperti che soddisfino i nostri elevati standard di sicurezza ingegneristica e di efficienza produttiva. Siamo lieti che NTE Process trasferisca le lezioni del nostro CQP a Giga Arctic, aiutandoci a mantenere il nostro slancio verso la produzione di batterie su larga scala”, aggiunge Haugan.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Energia rinnovabile in Lafert

Lafert sceglie Samso per l'autoproduzione di energia rinnovabile

In corso l’installazione del grande impianto fotovoltaico con potenza pari a 345 kW del nuovo stabilimento Lafert.

Infrastrutture: gli Emirati Arabi scelgono la Puglia

Infrastrutture: gli Emirati Arabi scelgono la Puglia

Siglata una joint venture tra l’emiratina Danway, leader nelle infrastrutture elettriche e strumentazione impiantistica, e la pugliese Tecnomec Engineering. 

La tecnologia PSA di Webec supporta Haffner Energy per una produzione economica di H2 verde

La tecnologia PSA di Xebec supporta Haffner Energy

Xebec fornirà ad Haffner Energy la sua tecnologia Pressure Swing Adsorption per la soluzione HYNOCA® per la produzione di idrogeno...

Share This