Numeri in crescita per H2O

17 Novembre 2016

La Mostra internazionale sull’Acqua organizzata da BolognaFiere, tenutasi dal 19 al 21 ottobre scorso, ha registrato un incremento sia dei visitatori (pari a +10%) sia delle imprese che hanno scelto di esporre alla manifestazione. Questa tredicesima edizione è stata un vero e proprio successo.

 

H20 – l’evento di riferimento per le tecnologie per il trattamento acque – fa parte della piattaforma SAIE, il network di manifestazioni (che include anche Expotunnel, Ambiente Lavoro, Smart City Conference e SAIE3) relativo alla filiera delle costruzioni. SAIE ha riportato un aumento rilevante del numero dei visitatori (+10%), che hanno superato i 70mila, con circa mille aziende espositrici. Nel dettaglio, la tredicesima edizione di H2O ha ospitato 343 espositori, dislocati in un’area di 16mila mq e ha avuto in programma 77 convegni e workshop. Ben 430 relatori si sono alternati sul palco per parlare delle ultime innovazioni in campo idrico. In occasione dell’evento si sono tenuti anche tre appuntamenti internazionali: le conferenze dell’International Water Association (IWA), dell’European Water Regulators (WAREG) e dello Smart Water Networks Forum (SWAN).

Durante l’evento bolognese, 12 novità tecnologiche sono state insignite del “Premio dell’Innovazione 2016″. Quattro le categorie in gara: applicazioni software e servizi; condotte e pozzetti; pompe, macchinari e impianti; strumentazione. I 12 prodotti sono stati selezionati tra 144 soluzioni innovative proposte da 81 espositori. Il “Premio Sostenibilità 2016” è andato invece all’Università di Perugia e al Politecnico di Torino.

Quest’anno H2O ha sperimentato un nuovo design, fatto di tre percorsi tematici: H2O Urban, dedicato accadueo-02alla gestione delle acque di approvvigionamento, di processo e reflue a uso civile; H2O Industry, relativo alle acque in ambito industriale, e CH4, sul trasporto e sulla distribuzione del gas naturale.

Gli ottimi risultati dell’evento sono stati commentati da Marco Momoli, direttore commerciale Italia di BolognaFiere: “Il successo di H2O e della piattaforma SAIE ben evidenziano la tendenza del mercato delle costruzioni, che registra oggi i primi positivi segnali della ripresa generale del settore. Anche per il settore dell’acqua assistiamo a una ripresa degli investimenti e, parallelamente, all’utilizzo di tecnologie innovative e alla richiesta di servizi di qualità”.

H2O tornerà nell’ottobre del 2018, con la sua quattordicesima edizione, che si terrà sempre all’interno della piattaforma SAIE.

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Plantvoice

Plantvoice, la startup che analizza in real-time la linfa delle piante

Una tecnologia sensoristica avanzata permette alle aziende agricole di migliorare la produttività e la qualità delle coltivazioni, incrementando la resa,...

nose4.0

Nose4.0, il naso elettronico che vigila sulla sicurezza delle abitazioni di Vulcano

L'innovativo ecosistema per la qualità dell’aria indoor è stato installato sull’isola per prevenire il rischio da esalazioni dal sottosuolo nelle...

nuovo sito Calpeda

Una piattaforma tecnologicamente avanzata per scoprire il mondo Calpeda e i suoi prodotti

L'esperienza dell’utente al centro grazie ad una piattaforma mobile friendly, tecnologicamente avanzata e con maggiore visibilità al pump selector, strumento...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60 Editrice Industriale è associata a:
Anes
Assolombarda

IndustryChemistry

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60

Se vuoi diventare nostro inserzionista, dai un’occhiata ai nostri servizi.
Scarica il mediakit per maggiori dettagli in merito.

La nostra certificazione CSST WebAuditing

Editrice Industriale è associata a: Anes  Assolombarda