SARS-COV-2, sicurezza in laboratorio e il trasporto dei farmaci al centro dell’ultimo appuntamento B2Better

23 Aprile 2021
farmaci

Si è tenuto la scorsa settimana il quarto appuntamento con il talk B2Better che ha avuto al centro del confronto un tema molto attuale: la sicurezza in laboratorio alla luce della gestione del SARS-COV-2 e il monitoraggio della catena del freddo nel trasporto dei farmaci.

L’argomento trattato ha suscitato molto interesse nella platea virtuale che ha seguito il talk e che ha potuto rivolgere diverse domande alle due relatrici: Roberta Rizzo, Professoressa associata in microbiologia e microbiologia clinica presso il Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche dell’Università di Ferrara e Ricercatrice presso il dipartimento di Medicina Sperimentale e Diagnostica, e Stefania Patucca, Key Account Manager Life Science di Testo spA.

 

La Prof.ssa Rizzo ha presentato il tema della sicurezza in laboratorio partendo dal punto divista di chi studia il SARS-COV-2 e dalla consapevolezza di quali siano i rischi che il virus comporta e di come si possa ostacolare la diffusione tramite la sanificazione. Nel suo intervento la Prof.ssa ha spiegato anche come si determina il rischio biologico all’interno degli ambienti di lavoro e quali DPI siano più adatti alla protezione degli operatori. Ha infine affrontato il tema dei vaccini offrendo un excursus delle diverse tiplogie attualmente in uso e del loro meccanismo di funzionamento nei confronti del virus.

Parlando di vaccini si è passati a un altro argomento su cui si è molto discusso recentemente: la catena del freddo e le temperature adatte al trasporto di determinati tipi di farmaci. Su questa tema è intervenuta la dott.ssa Patucca di Testo SpA, azienda di riferimento per la strumentazione elettronica portatile e fissa per la misura di parametri fisici e chimici, che ha presentato uno speech sulla logistica farmaceutica e ha introdotto Testo Saveris, data logger che permettono un sistema per il monitoraggio continuo dei parametri ambientali applicabile in produzione, nello stoccaggio e nel trasporto di prodotti termosensibili (farmaci, emoderivati o colture di cellule).

Al termine dei due interventi la moderatrice Eleonora Viganò ha rivolto alcune domande, tra quelle arrivate dai partecipanti al talk, alle due relatrici. Per chi fosse interessato ad approfondire l’argomento e per chi non avesse potuto seguire la diretta proponiamo qui di seguito la registrazione del talk.

 

 

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

BWT

Partecipa al webinar "BWT Pharma and Biotech Product Portfolio"

Martedì 25 maggio alle ore 15:00 si terrà il webinar di BWT dedicato alle soluzioni per l'industria farmaceutica e biotecnologica...

principi attivi

Produzione di principi attivi: i vantaggi della chimica a flusso

È in corso un cambio di paradigma nella produzione farmaceutica che deve accelerare la pipeline di ricerca e lo sviluppo...

CFSE

La transizione verso "l'industria 4.0" di CFS Europe (CFSE)

Nel 2021 l’azienda intende completare l’upgrade del sistema DCS puntando a miglioramenti  qualitativi e quantitativi  

Share This