Air Liquide prosegue i suoi investimenti in start-up tecnologiche

19 giugno 2017
air liquide investimenti

ALIAD, l’ente di Air Liquide che si occupa di venture capital, continua a rafforzarsi nelle industrie del futuro con tre nuove partecipazioni nelle start-up tecnologiche Dietsensor e Ubleam e nel fondo di investimento Investisseurs & Partenaires.

Con queste nuove partecipazioni, che si aggiungono al rafforzamento del suo impegno finanziario in sei aziende in cui ha già investito in precedenza, ALIAD ha impegnato oltre 10 milioni di Euro in start-up dall’inizio del 2017.

La strategia di investimento di ALIAD è focalizzata sui settori correlati alla transizione energetica, alla sanità e al digitale. ALIAD supporta start-up che sviluppano le tecnologie del futuro implementando partnership di Ricerca e Sviluppo e/o commerciali con le entità del Gruppo.

Nel primo trimestre del 2017 ALIAD ha investito in due nuove aziende che hanno stretto alleanze con Air Liquide nel settore digitale. Si tratta di Ubleam, una start-up con sede a Tolosa specializzata nell’Internet delle Cose, che sta sviluppando una tecnologia basata su tag per arricchire le informazioni fornite al cliente. È stato condotto uno studio di fattibilità con il Gruppo per integrare questi tag sulle bombole di gas ad uso industriale o sanitario. L’altra partecipazione è in Dietsensor, un’azienda francese del settore della nutrizione-sanità, che ha sviluppato un’applicazione per i pazienti diabetici che li aiuta a monitorare i livelli di glucosio dei loro pasti.

Inoltre, ALIAD ha investito in un fondo di private equity, Investisseurs & Partenaires, focalizzato interamente sul continente africano, che offre supporto finanziario allo sviluppo di istituzioni di microfinanza e di aziende di piccole e medie dimensioni in 15 paesi africani.

Infine, ALIAD ha rafforzato il suo impegno finanziario in sei aziende presenti nel suo portafoglio, a testimonianza della sua strategia di supporto alle start-up nel lungo periodo: Solidia Technologies, che ha sviluppato una tecnologia per indurire il cemento con CO2 invece che con acqua; Avenisense, che produce micro-sensori che misurano le proprietà dei fluidi per uso industriale; Inpria, la cui tecnologia litografica viene usata per miniaturizzare i componenti elettronici per l’industria dei semiconduttori; Water Planet, che fornisce soluzioni per il trattamento delle acque reflue industriali; Aveni, che ha sviluppato una tecnologia di deposito elettrolitico per l’industria elettronica e Quanta Dialysis Technologies, che ha progettato un dispositivo medicale destinato all’emodialisi, utilizzato in centri specializzati o presso il domicilio dei pazienti.

François Darchis, Senior Executive Vice-President e membro del Comitato Esecutivo di Air Liquide che supervisiona l’Innovazione, ha affermato: “La continuità nel lungo termine degli investimenti di ALIAD in start-up tecnologiche fa parte della strategia di innovazione aperta del Gruppo Air Liquide. Questo approccio aiuta ad accelerare l’innovazione del Gruppo, consentendo al contempo a ciascuna start-up di beneficiare dell’esperienza tecnologica e industriale di Air Liquide e dell’accesso a clienti potenziali in tutto il mondo.”

Altre informazioni su ALIAD

Fonte: Air Liquide Italia


 

Air Liquide è il leader mondiale dei gas, delle tecnologie e dei servizi per l’Industria e la Sanità. Presente in 80 paesi con circa 67.000 collaboratori , il Gruppo serve oltre 3 milioni di clienti e di pazienti. Ossigeno, azoto e idrogeno sono piccole molecole essenziali per la vita, la materia e l’energia. Esse incarnano il contesto scientifico di Air Liquide e sono al cuore dell’attività del Gruppo, fin dalla sua creazione nel 1902.

L’ambizione di Air Liquide è di essere il leader nel suo settore, di conseguire performance di lungo termine e di contribuire a un mondo più sostenibile. La sua strategia di trasformazione centrata sul cliente mira ad una crescita redditizia nel lungo periodo. Essa poggia sull’eccellenza operativa e la qualità degli investimenti, sull’innovazione aperta e l’organizzazione in network messa in campo dal Gruppo su scala mondiale. Grazie all’impegno e all’inventiva dei suoi collaboratori per rispondere alle sfide del cambiamento energetico e ambientale, della sanità e della digitalizzazione, Air Liquide crea ancora più valore per l’insieme dei suoi stakeholders.

Il fatturato di Air Liquide ha raggiunto i 18,1 miliardi di euro nel 2016. Le sue soluzioni per proteggere la vita e l’ambiente rappresentano oltre il 40% delle vendite. Air Liquide è quotata alla Borsa Euronext di Parigi (compartimento A) ed è membro del CAC 40, di EURO STOXX 50 e FTSE4Good.

 

ARTICOLI CORRELATI

controllo efficienza filtri

Elettrodinamici PCME per controllo efficienza filtri

La tecnologia che fa la differenza

Mitsubishi Chemical cpc

Mitsubishi Chemical acquisisce il 44% di CPC

Mitsubishi Chemical ha rilevato il 44% di CPC, società attiva nella produzione di componenti in fibra di carbonio

Emerson Geofilds

Emerson acquisisce Geofields, Inc.

Il fornitore globale di software incrementa l'esperienza di Emerson nelle soluzioni per pipeline nell'industria petrolifera e del gas

Pin It on Pinterest

Share This