Produzione innovativa di biogas e biometano da biomasse lignocellulosiche

25 Gennaio 2022
Produzione innovativa di biogas e biometano da biomasse lignocellulosiche

Versalis e BTS Biogas hanno siglato un accordo per sviluppare e commercializzare una tecnologia innovativa per la produzione di biogas e biometano da biomasse residuali lignocellulosiche. 

 

La nuova tecnologia si baserà sull’integrazione della tecnologia proprietaria Versalis per il trattamento termomeccanico delle biomasse, con la tecnologia di BTS Biogas per la produzione per via fermentativa di biogas e biometano.

 

 

BTS Biogas è leader tecnologico con oltre 25 anni di esperienza a livello mondiale nel campo della digestione anaerobica. L’azienda si occupa dello sviluppo, dell’ingegneria, della costruzione e della manutenzione di oltre 250 impianti di biogas in Europa, nord America ed est asiatico. Tramite il recupero di materiali organici provenienti da enti locali, aziende alimentari e agricole, gli impianti BTS Biogas sono progettati per generare una produzione costante di energia rinnovabile, biogas e biometano, oltre ad ammendanti del suolo e fertilizzanti

 

BTS Biogas possiede dunque il know-how per la produzione di biogas e biometano da diverse tipologie di biomasse e le infrastrutture di ricerca e sviluppo idonee per la valutazione su base sperimentale della relativa processabilità e rese. Nella più ampia strategia di decarbonizzazione di Eni di cui fa parte, Versalis ha avviato un piano di trasformazione che punta a rendere le proprie attività e i propri prodotti sempre più diversificati e il suo contributo in termini di sviluppo tecnologico concorre a sviluppare soluzioni industriali sempre più sostenibili.

 

Il principale vantaggio dalla collaborazione tra Versalis e BTS Biogas è quello di consentire, grazie alla nuova tecnologia, la produzione di biogas e di biometano avanzato con elevate rese a partire da biomasse lignocellulosiche residuali, contribuendo così allo sviluppo su larga scala della produzione di biometano avanzato con ridotte emissioni di gas serra e senza impatto agronomico.

 

 

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Tecnologie green in sostituzione di fonti e feedstock fossili

Tecnologie green in sostituzione di fonti e feedstock fossili

Il Gruppo Maire Tecnimont, attraverso la controllata NextChem, sviluppa nuove tecnologie green utilizzando fonti bio e circolari.

La transizione green delle batterie parla Italiano

La transizione green delle batterie parla Italiano

NTE Process è l’unica società italiana qualificata per turnkey di impianti batterie SemiSolid per la produzione di batterie agli ioni...

Energia rinnovabile in Lafert

Lafert sceglie Samso per l'autoproduzione di energia rinnovabile

In corso l’installazione del grande impianto fotovoltaico con potenza pari a 345 kW del nuovo stabilimento Lafert.

Share This