Un nuovo modello di perforazione

2 Novembre 2022
Un nuovo modello di perforazione

Oggi le società del settore petrolifero chiedono ai produttori di impianti di perforazione di progettare attrezzature che siano sempre più sicure e con il minor impatto ambientale possibile, e al contempo che migliorino le prestazioni, riducendo il NPT e i costi operativi. Tutto questo si riassume nella Serie HH di Drillmec.

 

La Serie HH di Drillmec è stata progettata per garantire velocità, sicurezza ed efficienza. Non si tratta certo di un impianto di perforazione convenzionale.

 

Nato come un semplice impianto idraulico per pozzi d’acqua, oggi, grazie a quasi 30 anni di ricerca e sviluppo, rappresenta una soluzione altamente performante in grado di soddisfare e superare gli standard attuali dei pozzi petroliferi per quanto riguarda l’automazione, la movimentazione dei tubi, il trasporto e il rig-up.

Una evoluzione che ha visto l’impiego dal 1993 a oggi di centinaia di impianti HH in tutto il mondo nei climi più estremi e in condizioni di pozzo sempre più difficili. I vantaggi che la serie HH offre in termini di efficienza di perforazione, sicurezza e sostenibilità fanno sì che il suo design unico rappresenti un nuovo modello di perforazione. La serie HH integra, infatti, diverse attrezzature idrauliche in un processo di perforazione ampiamente automatizzato, in cui tutte le funzioni di perforazione sono controllate centralmente dalla cabina dell’operatore.

Un concetto di automazione avanzato consente di eseguire la maggior parte delle operazioni di perforazione di routine, tra cui il tripping, con un minore impiego di personale e maggiore efficienza. Negli ultimi anni, l’innovazione degli impianti di perforazione si è progressivamente spostata dai miglioramenti strutturali e meccanici a quelli basati su software e processi, generando soluzioni capaci di sfruttare sempre di più l’utilizzo dei dati in chiave preventiva e predittiva.

I nuovi requisiti per l’integrazione dei sistemi dell’intero pacchetto di perforazione, i punti di contatto e le trasmissioni delle informazioni sono saliti nella lista delle priorità. Questa tendenza ha portato alla necessaria incorporazione dell’apprendimento automatico e dell’intelligenza artificiale, aprendo a tutti i tipi di estrazione dei dati per migliorare le prestazioni di perforazione, la durata e la manutenzione delle attrezzature e le operazioni affidabili e sicure.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Vulnerabilità nei flow computer nell'Oil&Gas

Vulnerabilità nei flow computer nell'Oil&Gas

I ricercatori di Team82 di Claroty hanno individuato una vulnerabilità nei flow computer e nei controller remoti TotalFlow di ABB...

Think Tank

Chiusa la IV° edizione del Think Tank di IVS sul comparto valvole industriali

Al centro dell’incontro le grandi opportunità legate allo sviluppo delle tecnologie per la produzione dell’idrogeno quale fonte...

Rubix si rafforza nel settore della lavorazione materie plastiche

Rubix si rafforza nel settore della lavorazione materie plastiche

Rubix incorpora Barlotti Srl, da più di quarant'anni punto di riferimento per quanto riguarda le lavorazioni delle materie termoplastiche e...

Share This